Giuria

VINCITORI PREMIO ADRENALINA 3.0

AREA 1 :

GOLD :

1°) A.Kurakina – L.Lottici- V.Iannotta a pari merito + menzione speciale e premiati A.Cortese – K.Milakovic

SILVER :

1°) T.Pensa 2°) M. Fahimi 3°) I.Simone 3°) J.Serreli

NUOVE PROPOSTE :

1°) S. Lovari 2°) G.Colangelo 3°) A. Morino 4°) M.R. Bertuccelli 5°) D. Di Pasquale

AREA 2:

GOLD :

1°) M.Gabbana

SILVER :

1°) Aidan 2°) S. Ekelund 2°) P.Torella 3° ) S. Poncia

NUOVE PROPOSTE :

1°) M.T.Caminiti 2°) G.Viganò 3°) l. Isaia 4°) D.Salis 5°) M. Mercaldo

AREA 3:

GOLD :

1°) G.Spernazza

SILVER :

3°) F. Di Carlo

NUOVE PROPOSTE :

1°) B.Borella 2°) Santaseveso

AREA 4:

SILVER :

1° ) D.Cecchini - A. Borrelli

PREMIO VOTI ONLINE SITO :

D. Bellofiore

PREMIO SCUOLE MARINO STUDENTI :

M. Barbarossa

Attestati di partecipazione a tutti gli artisti in concorso

invito


La presentazione ufficiale della 2°edizione del PREMIO INTERNAZIONALE ADRENALINA e il relativo special party dal tema "IL MIO PARADISO" si è svolto il 2 agosto 2014 presso l'esclusivo EL HOTEL PACHA di IBIZA . Vai alle foto >>

ferdy

Ferdinando Colloca

(Curatore e Direttore Artistico ADRENALINA)

Ferdinando Colloca , è uno dei più affermati artisti multimediali internazionali.
Creativo-Pittore-Dj-Body Painter, Organizzatore e Ideatore di Eventi è personaggio istrionico e profondo conoscitore dei movimenti culturali giovanili e di arte contemporanea.Figlioccio di Leonardo Bragaglia figlio di Alberto Bragaglia pittore e filosofo e nipote di Antonio Giulio PADRE del FOTODINAMISMO FUTURISTA. Nel 1992 vince la targa d’argento del premio “ARTE MONDADORI”,nel ’94 apre con un suo dj set il concerto dei CURIOSITY-il gruppo cui promoter era un certo Andy Wharol-e nello stesso anno a Viterbo apriva sempre con un dj set un concerto di JOVANOTTI,nel ’95 realizza nel party delle sorelle FENDI-con la presenza di Sylvester Stallone- un graffito-installazione dal titolo “Le possibilità dell’Incognito”.Nel ’97 Ferdinando Colloca suona a Riccione, l’avveniristica, per l’epoca,virtual tech-house, nel party in barca del marchio DIESEL. Nel ’97 e ’98 è curatore artistico ed official dj della manifestazione “VENEZIA-MONTECARLO” di off-shore, dove presenta la serata finale dell’edizione del ’97 con la presenza del Principe di Monaco. Ha suonato nei più importanti eventi musicali dance italiani, il “THE BOMB” al Cyborg nel ’95 con la presenza di oltre 12000 persone dove suonava nel privè insieme ad Arnold Mayer ideatore dell’ENERGY di Zurigo ,nell’ EXOGROOVE del ’96 -sala prive’- e lo “STREET FESTIVAL” edizioni ‘97-’98 la più grande manifestazione di carri dance d’Italia svoltasi a Roma in via dei Fori Imperiali con la presenza di oltre100.000 persone. Nel 2000 Ferdinando Colloca ha suonato, il giorno di Capodanno, nell’evento “PARAMOUNT PALACE 2000” con il collegamento di RAI INTERNATIONAL e con la presenza nel cast artistico degli EIFFEL 65, DIONNE WARWICK e GIPSY LOS REYES. Ideatore,dj ed organizzatore del “DANCE FESTIVAL DEL MEDITERRANEO” la più grande convention dj’s di 12 ore con il più alto numero di presenze infrasettimanali in Italia.Creatore del movimento multimediale “VIRTUAL AGE” è stato l’autore del progetto discografico “VIRTUAL AGE 001” insieme all’amico dj Francesco Zappalà, “LIVE 4 DANCE” dei ROMEBOYS prodotto da Alex Natale, “TANTRAPOP” e “THUNDER TIME” sono stati altri cavalli di battaglia discografici tra l’altro presentati nello spettacolo televisivo “PASSAPORTO PER SANREMO” dal Teatro Ariston. Caposcuola della body painting italiana è’ stato ospite ufficiale e performer nella “TATTOO CONVENTION” di LUGANO del 2000. Per la trasmissione “Buon Compleanno Tv” condotta da Pippo Baudo per la commemorazione dei 50 anni della Rai Radio Televisione Italiana ha eseguito una speciale performance di body art.Nel 2005 ha realizzato il logo per la campagna del Comune di Roma “Prendi L’autobus il divertimento è scontato”.Nel 2006 nel programma Storie d’amore RAI UNO NOTTE si esibisce in un work in progress di body painting. Sempre nel 2006 realizza, con le sue opere, la mostra-documento “UN MONDO NUOVO” che tocca uno dei temi più scottanti del nostro secolo ossia l’immigrazione clandestina. Hanno scritto di lui i più importanti quotidiani italiani oltre ad importanti riviste di arte-moda e musica avendo realizzato anche copertine sulla rivista D&D ,ha partecipato come artista e come ospite a numerose trasmissioni televisive. Ferdinando Colloca è organizzatore ed Ideatore di eventi unici come la CORSA FUTURISTA FLUSSI di LUCE,ROMA ESPLORARTE,SESTO SENSO CREATIVO,GAF.E’ ,insieme a Federico Bonesi, il padre artistico del Progetto ADRENALINA.In cantiere un importante mostra sulla BODY ART ed un nuovo album discografico che vedrà la contaminazione sperimentale della musica elettronica con la musica classica in uscita per l’estate 2014.

bonesi_foto

Federico Bonesi

Organizzatore e co-curatore di Adrenalina
Nasce, vive e lavora a Roma. Musicista, produttore e promoter artistico, ha ideato e realizzato manifestazioni ed eventi culturali spaziando dal teatro alla danza, dalla musica al cinema. Ha scritto e prodotto programmi di varietà per la TV. Ha curato la direzione artistica dell’Estate Nettunese (2 edizioni), dell’Estate Viterbese (3 edizioni), Estate Tarquiniese (1 edizione), VivAnzio Estate (2 edizioni). Tra le tante iniziative ideate ed organizzate di maggior rilievo sono la rassegna dell’Estate Romana “All’Ombra del Colosseo” (25 edizioni), il festival “Nuova Musica Italiana” (7 edizioni), il progetto artistico “Adrenalina” (4 edizioni).
roberto_libera

Roberto Libera

Componente della giuria di Adrenalina
Laureato in Lettere, con indirizzo Demo-Etno-Antropologico, si occupa prevalentemente di studi riguardanti le civiltà dell’antichità, soprattutto la cultura dell’antica Roma.
Dal 2012 ricopre il ruolo di Direttore del Museo Diocesano di Albano e delle Catacombe di San Senatore. Precedentemente ha diretto il Museo Civico Archeologico di Albano Laziale.
Ha promosso e diretto diversi progetti di valorizzazione dei beni culturali del territorio dei Castelli Romani, in particolare lo sviluppo della Via Francigena del Sud, degli Itinerari Tematici dei Castelli Romani e del patrimonio ipogeo dei Colli Albani.
Negli ultimi anni le sue ricerche sono relative ai culti misterici e religiosi di origine Orientale, giunti a Roma negli ultimi secoli del suo impero, in particolare il Mitraismo e il Paleo-Cristianesimo.
Autore di pubblicazioni di divulgazione scientifica, ha scritto libri e tenuto conferenze su argomenti attinenti alla storia delle religioni, alla simbologia e al folklore delle tradizioni popolari, alla storia Romana e ai beni culturali dei Castelli Romani.
mineo-giuria

Roberto Mineo

Componente della giuria di Adrenalina
Roberto Mineo dal 2010 è il Presidente del Centro Italiano di Solidarietà don Mario Picchi – CeIS.
Dopo gli studi in Scienza della Formazione presso l’Università LUMSA, il suo interesse, rivolto sempre al mondo del sociale, lo spinge ad approfondirne le relative problematiche attraverso corsi tenuti da autorevoli esperti quali il Prof. Harold Bridger, ed il Prof. Martin Kooyman.
Essendo parimenti orientato alla comprensione del Management per le piccole e medie imprese, acquisisce anche una formazione specifica attraverso corsi seguiti presso la Libera Università degli Studi Sociali – Luiss.
A partire dal 1984 inizia la collaborazione con il Centro Italiano di Solidarietà occupandosi, nello stesso anno, dell’organizzazione e della realizzazione dell’VIII° Congresso Mondiale delle Comunità Terapeutiche.
Nel 1985 cura l’organizzazione del 31° Istituto Internazionale sulla Prevenzione ed il Trattamento dell’Alcolismo e successivamente si occupa della gestione amministrativa di numerosi progetti internazionali effettuati in collaborazione con le Nazioni Unite ed in ambito Unione Europea, tra cui, in particolare, quello destinato alla realizzazione dell’Ospedale Generale Distrettuale di Coroico – La Paz (Bolivia).
La sua collaborazione, per la natura stessa degli incarichi affidatigli, si è sempre svolta a stretto contatto con don Mario Picchi, Fondatore e Presidente del CeIS.
Il CeIS è un’associazione no profit, riconosciuta dalle maggiori istituzioni, sia a livello nazionale che internazionale, fondata nel 1971 e fin dalle origini impegnata in prima linea nelle problematiche riconducibili alle varie manifestazioni di disagio sociale. Possiede inoltre la qualifica di Organizzazione non Governativa riconosciuta con status consultivo presso le Nazioni Unite.
In onore ed in ricordo del suo fondatore l’attuale Presidente, Roberto Mineo, ha deciso di modificare il nome del CeIS, nella nuova denominazione Centro Italiano di Solidarietà don Mario Picchi.
Convinto assertore, inoltre, della decisiva importanza dell’arte nel sociale e del ruolo da essa rappresentato nel percorso terapeutico, ha sempre tenuto a privilegiare, nei progetti e nei servizi svolti, direttamente o indirettamente assieme a privati o Istituzioni, la componente artistica (pittura, scultura, fotografia, recitazione etc.) attraverso la cui manifestazione perseguire gli obiettivi di prevenzione, crescita ed integrazione.
joan

Joan Ribas

Componente della giuria di Adrenalina
Joan Ribas was born in Ibiza in 1.963. With 15 years old he began to collaborate with the unique radio station in the island. His first works as a dj were in diverse bars of the zone of the Port and Calle de la Virgen of Ibiza, mythical places as the Be Bop, Akelarre, Bar 22, Number 1, etc, etc, etc, very young began to be employed at a specializing shop of vinyl that was in Ibiza downtown very near to the port, it was called Flip Music and it was the first one in bringing exclusive import vinyl for djs in the island. At the age of 18 Pacha Ibiza comes to look for him. He was playin at Pacha as a resident for almost 20 years, sharing dj booth with people as Dj Pippi. Alfredo, Cesar de Melero o Angelito among others including hundreds of the best djs of the world. In Pacha starts to play before housemusic was bor, there lived the whole evolution of the electronic music for dance to the actual sounds. In the year 2000 he leave definitively the daily residence in Pacha Ibiza and becomes to be dj free lance. Since then he has been playing in all the clubs of the island, places as Space, Café del Mar, Pacha, Privilege, Somni, Km 5, Las Dalias, Es Paradis, Eden, etc, etc, etc. Including venues and discotheques all around the planet and events so significant as two special parties for the MTV awards (one in Stockholm and other one in Edinburgh). In the year 2005 He began to play at Ibiza Global Radio with a maxim audicence show called Housevibes Now is the general manager of Ibiza Soulstice Music, a new step as a musical provider WINNER OF A DJ MAG AWARD 2008 & 2010 RESIDENT AT PACHA HOTEL IBIZA Productions: 2001 – Milesart Orchestra – “Keep Your Soul As a Child” (Sony Germany) 2002 – VA/Es Paradis “Women in the Gallery” (Café del Mar Music) 2003 – Milesart Orchestra – “Funk Off” (white label) 2004 – Paco Fernadez – “Mani” (Joan Ribas & Stevie Fernandez rmx) 2005 – Milesart Orchestra – Better Times EP (Ibiza Soulstice Music) 2005 – Milesart Orchestra – Time for Peace (Delecto Canada) 2006 – Milesart Orchestra ft Marcel – Disco Tales (LAY USA) 2006 – VA/Aftersunset Grooves (Modamusic IT) 2006 – VA/ Ibiza Global Radio Moods vol 1 (Irma IT) 2007 – VA/ Ibiza Global Radio Moods vol 2 (Irma IT) 2007 – VA/ Housevibes at IGR ( Clubstar Germany) 2008 – VA/Ibiza Global Radio Summer Compilation (Aluminium rec ES) 2009- VA/Bacardi B-Live Vol 10 (cd 2) (Ministry of Sound GER) 2011 – Milesart Orchestra – A Love Xtreme (Seamless rec) 2012 – Milesart Orchestra – The Bright Side of Life (Kaleum Records) 2013 – VA/Housevibes vol 1 (Epoque music) 2013 – VA/Housevibes vol 2 (Epoque music)
giovanna-mulas

Giovanna Mulas

Componente della giuria di Adrenalina
Membro onorario della Giornalisti Specializzati Associati (GSA), Milano.
Membro del World Poetry Movement (WPM). Pluriaccademica al merito, tradotta in 5 lingue, numerosi premi letterari internazionali vinti, tra i più recenti voglio ricordare: nel 2009 il Premio Mimosa d’Argento-Donna Sarda dell’Anno (da La Corte del Sole, in collaborazione con API Sarda -associazione Piccole e Medie industrie della Sardegna-, con la Commissione Pari Opportunità Provincia di Cagliari, con F.I.D.A.P.A. Distretto Sardegna, l’organizzazione a cura di Full Media Service), nel 2010 il Premio alla Carriera (Corona d’Alloro) dalla Regione Sicilia e l’ EuropClub (premiati anche Ennio Morricone, Histvan Horkay e la giornalista opinionista RAI Barbara Carfagna). Nel 2011 il Premio Internazionale alla Cultura dalla Citta’ di Ostia.
Già nominata all’Accademia dei Nobel per la Letteratura per l’Italia.
Oltre 20 libri pubblicati ad oggi tra romanzi, poesia, saggistica. Nel 2011 ho presenziato, ufficialmente per l’Italia e prima artista sarda nella storia dell’evento, al Festival Internazionale di Poesia di Medellin, Premio Nobel, primo d’importanza al mondo.
Nel 2012 mi e’ stata conferita la Laurea Honoris Causa in Lettere, cerimonia ufficiale alla Certosa di San Lorenzo (Patrimonio UNESCO).
Tra gli insigniti italiani degli anni scorsi dalla Constantinian University (Stati Uniti), associata alla Johnson & Wales University, voglio ricordare il Prof. Giulio Tarro (candidato al Premio Nobel per la medicina nel 2000), il Prof. Giacomo Borruso (Rettore dell’Università di Trieste), Massimo Andreoli (Presidente del CERS, Consorzio Europeo Rievocazioni Storiche), Massimo Magliaro (Direttore di RAI International).
Nel 2013 la Giuria del prestigioso Sirmione Lugana/Circumnavigarte ha voluto onorarmi col Premio Arte & Cultura.
Sono stata direttore artistico degli stages di Scrittura/Teatro al Castello di Govone, Piemonte, Patrimonio UNESCO (ha diretto gli stages di teatro l’attore e regista statunitense Michael Margotta, membro dell’Actor’S Studio di New York).
Referente per l’Italia del Festival Internazionale di Poesia Palabra en el Mundo, ‘Parola nel Mondo’.
Laboratorio di Narrativa e Poesia su terrirtorio nazionale e/o estero.
Reading ‘Mulas Legge Mulas (io, le Parole, un leggio)’, su territorio nazionale e/o estero.
Agenda culturale in aggiornamento costante anche sul Blog ufficiale ‘Giovanna Mulas, il Blog’:

http://giovannamulas.altervista.org/

mollicone

Federico Mollicone

Componente della giuria di Adrenalina
Creativo, organizzatore culturale,
esperto di comunicazione integrata.
Da Presidente della Commissione Cultura
di Roma Capitale, fino a giugno 2013,
ha fatto rinascere il Carnevale romano, rilanciato la Girandola di Castel Sant’Angelo,
valorizzato la rievocazione storica dell’antica Roma e creato nuovi circuiti sussidiari gestiti dal privato sociale per la valorizzazione del patrimonio archeologico e museale della città.
Ha portato a Roma le grandi mostre sul Rinascimento, come Michelangelo e Leonardo, patrocinato e organizzato quelle di Marignoli al Bilotti e della scuola romana al Museo Torlonia.
Ha ideato e portato a Roma l’esposizione e l’installazione internazionale di Javier Marin al Pincio e la sua personale al Macro Pelanda in collaborazione con il governo messicano.
Ha patrocinato e sostenuto, fin dalla prima edizione, il Premio Adrenalina prima al Museo Montemartini e poi al Macro.
È stato coordinatore dell’IBAC Italia, il Consiglio internazionale di Business fondato da Martin Sorrell.
Ha rappresentato Roma nel circuito internazionale L.U.C.I. (Lighting Urban Community International) e
nella Fondazione Italia Giappone.
Ha pubblicato
CURATORE
# Hierofanie la forza del simbolo
Vallecchi 2005
AUTORE
# Comunicazione politica, case history – Franco Angeli Editore 2008
INTERVISTA
# Accademia della Crusca, Intervista, 2008 -Edizione Accademia della Crusca
INTRODUZIONI
# Michelangelo Architetto a Roma
Autore Mussolin Altavista 2009 Silvana Editoriale
# Leonardo Da Vinci
# Il Musico
Marani – Silvana Editoriale 2010
#Carnevale Romano
Palombi Editore 2010
#Filippo Marignoli – Vertigo
Contemporary Art Silvana Editorial 2010
AUTORE
#Carnevale Romano
Rinascita di una tradizione
Edizione Roma Capitale 2011
INTERVISTA EDIZIONE ITALIANA E INGLESE
# 99 Luoghi segreti di Roma
Palombi Editore 2011
AUTORE
# Roma in scena
Una visione comunitaria della cultura in Italia
Palombi editore 2014
INTERVENTO
# DE 3 EN 3
JAVIER MARIN
EDITORE BALDIO 2014

bedetti

Alessandro Bedetti

Componente della giuria di Adrenalina (GIURATO sezione arti visive) – Direttore Museo civico “U. Mastroianni” – Coordinatore Biblioteca civica “V. Colonna
Dal 2008 Direttore a tempo indeterminato del Museo civico di Marino, nel cui ambito a curato l’organizzazione di numerose mostre tra le quali: Alberto Sughi, Guido Strazza, Alessandra Giovannoni, Ennio Calabria, Alessandro D’Ercole
Dal 2006 al 2008 Direttore a tempo determinato del Museo civico di Marino
Dal 2000 al 2006 Direttore Scientifico, con contratto di Collaborazione Coordinata e Continuativa, del Museo civico di Marino
2005 Redazione Progetto per lo sviluppo delle Ville Tuscolane, commissionato dall’IRVIT
2000-2001 commissione concorso abilitante per Guide Turistiche Provincia di Roma
Dal 1993 al 1998 collaborazione con la Cattedra di Metodologia e Tecnica della Ricerca Archeologica dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Dal 1996 al 1997 ha rappresentato il Comune di Marino nel C.d.A. dell’Azienda Consorziale per la realizzazione e la gestione del Parco Regionale dell’Appia Antica
1997 Docenza per Tecnici Esperti in Metodologia della Ricerca Archeologica Applicata, gestito dal Consorzio PROTECNO (PG);
1995 Docenza per Operatori Museali presso l’ENAIP
Dal 1988 ha partecipato e diretto campagne di scavo archeologico con le Soprintendenze di: Roma, Ostia, Salerno, Avellino, Benevento, della Toscana, della Puglia, del Lazio, e con l’Ecole Française di Roma
Direttore Museo civico “U. Mastroianni” di Marino