Massimiliano F. Mambor

ìnčipit et finem, Tela e legno, cm 100 X 70
Con questo lavoro ho voluto dare una struttura il più tangibile possibile alla mia idea aforismica esprimendola con l’ uso di elementi evocativi come lo è la tela stessa . Con la traccia, “JESUS 3.0 , ” ho voluto dare una mia visione di PRINCIPIO e FINE . Il Tau applicato in legno su tela è quella croce in cui chi osserva potrà scegliere di vedere l’ Uomo inteso nel senso più terreno

Matteo Tomaselli

“RESURREXIT” 2016, Olio su tela + tecnica mista, cm 120 X 80
In un contesto cittadino moderno, si inserisce la figura del Cristo Risorto. La figura stessa del Cristo è volutamente poco leggibile nei particolari, data l’applicazione dell’oro a missione sulle parti illuminate del suo corpo, esso stesso simbolo di forte presenza materiale ed al contempo etereità spirituale.

Fabio Schifino

The Next Life – 2016, Immagine digitale stampata su carta cotone con cornice nera lucida, cm 73x54x0.73
Quest’opera ci porta nella quotidianità, dove il crocifisso è sempre presente ma appannato difronte alle guerre e alle distruzioni che invadono il mondo. Lo sdegno e la distruzione della vita, quella più fragile che non ha più protezione viene data in pasto ai media togliendo la speranza di una nuova umanità.